paroladilaura

Just another WordPress.com site

Ce la posso fare!

respira, respira, respira…
sono nel pieno di una crisi: per metà panico di prestazione e per l’altra metà creativa. Attraverso uno dei momenti peggiori dell’anno…cosa cucino alla cena della vigilia con mia suocera?ahhhhhhhhhh
D’altronde è tranquilla (basta crederci!), in fondo so cucinare quindi immagino che il panico deriva dal fatto che avrei dovuto andare questa mattina a fare la spesa ma:

  1. i miei simpaticissimi e adorabili figli hanno ben pensato di non dormire stanotte, la prima per qualche crisi da mammite e lettone messi insieme e il secondo perchè ha deciso di bere acqua almeno dieci volte…ovviamente intervallate!e quindi ora dormono beatamente, nel MIO letto, ed io stamattina non posso fare la spesa.
  2. non so che cucinare e mi sembra una questione da risolvere;
  3. visto che ormai l’elenco l’ho inserito…ho un sonno che mi porta via!

essendo il primo anno che cucino tutto io vorrei che si ricordasse, vedi sopra ansia da prestazione, quindi nell’attesa che le ienette affamate si sveglino vado a studiare i libri di Benedetta Parodi sperando in un’ illuminazione!
Ovviamente sono bene accetti suggerimenti 🙂

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

16 pensieri su “Ce la posso fare!

  1. Io sto messa peggio perchè il 25 mia suocera viene a pranzo e ha detto che porta la lasagna.Ergo dovrò pensare al secondo e io,che già non brillo in cucina, sono in pieno panico perchè di solito ho + facilità con i primi piatti! Quindi non ho suggerimenti da darti ma solo qualche pat pat sulla spalla e un bell'in bocca al lupo!!! Sarai bravissima!

  2. sto studiando benedetta parodi e forse qualcosa è uscito fuori!
    potresti fare un arrosto classico oppure l'altro giorno ho visto una buona ricetta di un polpettone ricoperto di pancetta e glassato che dici?

  3. Anonymous in ha detto:

    Laura, io il pesce l'ho preso settimana scorsa che già i prezzi sono alle stelle. In tal ho potuto acquistare un trancio di spada ed uno di tonno e surgelarli (ho una voglia di pesce crudo che mi si porta via!) ed un paio d'ore prima di cena li affetterò per fare un carpaccio. Vediamo se marinato al limone o all'arancia. Devo dire che a me piace fare “tutti antipasti” quindi rubo la pastella del fritto che la Parodi ha fatto l'altro giorno in trasmissione, poi carpaccio, soutè (e cozze e vongole le comprerò all'ultimo) e gamberoni ubriachi ovvero cotti con sugo, brandy e vino bianco che cmq in cottura evaporano. Vicino ci metterò dei porcini spadellati semplicemente. Se vuoi fare un primo ti posso suggerire gnocchi con vongole e porcini, o una zuppa degli stessi funghi che si fa spadellando i porcini per poi frullarli assieme ad una besciamella piuttosto liquida e servire la zuppa con del pane tostato con buro e uno spicchio d'aglio.
    L'arrosto, Ylenia, lo appoggio. Ma se vuoi una cosa natalizia e facilissimissima ti suggerirei cotechino in crosta: prendi il cotechino e lo avvolgi nella pasta sfoglia, spalmi la sfogli bucherellata con il rosso d'uovo e lo ficchi in forno una ventina di minuti. Purè e via!
    Ora c'ho una bimba che mi salta sulle ginocchia, se mi viene altro torno quando si sveglia il padre 🙂

  4. Ci rifletto eheh..devo prepararmi psicologicamente!

  5. buono il cotechino in crosta!pure gli gnocchi mi piacciono…
    ho sfornato questo menu:
    briosche salate e salmano con patate novelle e pasta acida per antipasto;
    risotto con scampi e lasagne burrata e asparagi(o gnocchi?);
    filetti di spigola con finocchi e arance
    polpo con pomodori(ma forse no)
    che dite?

  6. yle l'arrosto si fa da solo! poi se hai la pentola a pressione hai svoltato!

  7. katia in ha detto:

    Bello!
    L'unica cosa che non mi convince ma 1-perchè non mi piacciono 2-perchè sono fuori stagione sono gli asparagi. Usare il radicchio? (con mascarpone e gorgonzola al limite?) o i carciofi che da soli fanno già Natale?

  8. Ciao Laura…anche io ho il panico da prestazione di questi tempi…per fortuna non devo cucinare…solo una bimba piccola da gestire, regali ancora da comprare e scadenze sul lavoro…ah dimenticavo c'è la casa…
    Cmq non so tu, ma a volte è proprio quest'ansia che mi spinge a dare il massimo…e alla fine a godere del risultato…e poi c'è sempre il vecchio detto…”Dove arrivo metto il punto!”
    buona giornata.

  9. Ecco, forse ricomincio a prendermi cura sia del mio blog che dei vostri.
    Come ho scritto nel mio ultimo post sono in piena organizzazione.. (matrimonio, attività wedding e event planner e events writer..).. e in più sto organizzando un cenone di fine anno speciale..intimo e passionale.. [immaginate in quanti saremo ehehe].

    Anch'io sono alle ricerca di ricettine.. forse ci sono quasi.
    Io direi che inizio con un antipasto di
    cocktail di gamberetti e ostriche.
    Primi piatti: linguine al salmone e risotto ai frutti di mare
    Secondi piatti: Spiedini di gamberoni
    e Filetto in crosta.

    Urge consiglio per quanto riguarda il dolce. Nessuno dei due ama il pandoro e il panettone 🙂

  10. Consiglio spassionato?
    Per prima cosa lascia perdere il pensiero che ci sia la suocera perchè altrimenti è un casino. Pensa a cosa vi piace mangiare, a quali sono i piatti che ti vengono bene e non importa se facciano tanto natale perchè è una festa della famiglia e non un ristorante! Poi non so che rapporto hai con la suocera ma la critica è insita nel ruolo (per molte!)

    Personalmente mi piacciono le cose semplici ma presentate bene. L'arrosto è perfetto con delle patate oppure se vuoi azzardare puoi fare delle verdure cotte e un purè di mela che con la carne sta divinamente, è insolito e può far ricordare il tuo natale (in bene o in male in base al gusto).
    Sul primo puoi fare un risotto tipo trevisani e speck e servirlo usando le formine del dopomack per si usano per il budino così sembreranno sformatini (e puoi gratinarli unpo' in forno o lasciarlo riposare nei contenitori).
    Le brioches per antipasto sono perfette.
    Per dolce andrei su un pandoro tiepido magari servito con della crema aromatizzata all'arancia e vaniglia (o cannella se gradite)

    E buone feste!

  11. @mathilda il pandoro farcito è veramente celestiale!!!mio suocera è tranquilla(più o meno…)sono io che quando viene a cena voglio tutto perfetto, pensa che tiro fuori pure i candelabri e non aggiungo altro ahahah
    @lady vedi sopra per il dolce 🙂

    se mi rimane tempo vorrei provare una panna cotta ma credo che mi fermerò al secondo

  12. @moto perpetuo benvenuta!
    e ovviamente benvenute anche mathilda e lady :))))

  13. Anonymous in ha detto:

    Io a Natale sono invitata quindi non cucino ma avrò ospiti per capodanno,e il menù è questo :
    Bignè salati (con cocktail di gamberetti, fromaggio fresco con erba cipollina e salmone, patè di tonno, misto verdure agre salsa di pomodoro e maionese, mousse di prosciutto);
    Frollini al grana con crema di tartufo;
    Bocconcini di speck e prugna;
    Fagottini di bresaola e gorgo;
    Lasagne al pesto;
    Gamberoni al forno con patate;
    Panna cotta con salsa ai frutti di bosco.

    Simona 🙂

  14. Anonymous in ha detto:

    michela: Io vado alla grandissima mia suocera sa che non sono una grande in cucina e anche lei non è che sia una illuminata, così abbiamo mia mamma e mio papà che al solito ci pensano loro per il 25 a pranzo! per il 24 sera invece tutti da mia sorella ma me la cavo con uno sformato di broccoletti e sei bottiglie di vino( da comprare! senza dover preparare nulla!) perchè così richiesto … quindi … in bocca al lupo a te! il Pesce finto di cui parlavamo l'altro giorno con mita però potrebbe essere un'ottima idea come antipasto no? 4 uova 4 cucchiai di parmigiano 4 cucchiai di pangrattato, prezzemolo tagliato fino fino, 400 gr di tonno sgocciolato, se vuoi lo arricchisci con olivette a pezzetti o quel che vuoi, anche pezzetti di mollica di pancarrè intinti nel latte, fai un pisellone girato nell'alluminio chiuso come una caramella 20/30 minuti dal bollore e lo levi. lascialo raffreddare poi in frigo e lo servi tagliato a fettine con salsette varie, o anche la più semplice maionese. kiss buon natale

  15. @ anonimo lo sai che per un attimo ho pensato “ma chi è questa matta che sa che ho un'amica che sia chiama mita?” ok sto bene!!!
    grazie tesoro e buon natale anche a te 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: