paroladilaura

Just another WordPress.com site

Archivio per la categoria “tea tree oil”

L’angolo della sciura : detergente multiuso con tea tree oil

Faccio outing: io sono una di quelle donne antipatiche che è stata presa dalla frenesia dell’ecologico e  delle cose fatte a casa. In realtà non sono antipatica(lo giuro!) ma a volte quando parlo di esperimenti vari per pulizie ecologiche &co qualche persona mi guarda male ergo ho supposto che non tutti trovano interessanti queste cose. Invece io sono presa dal fuoco sacro dell’ecologia e non faccio altro che parlarne appena trovo qualcuno disposto ad ascoltare e condividere esperienze.
Qui sul mio blog non vedo le vostre espressioni annoiate e quindi faccio finta che siate tutte entusiaste di leggere e prendere appunti…anche se non è così è uguale!

L’illuminazione l’ho avuta con la nascita di nano junior e con la conversione verso i pannolini lavabili, seguita a ruota da ecodetersivi, assorbenti lavabili, spesa con il gruppo d’acquisto etc etc; in realtà mi sono resa conto che una volta imboccata una certa rotta è quasi impossibile tornare indietro e, in verità, questa cosa mi piace un sacco.
Una delle più belle scoperte è stato il tea tree oil, di cui io ignoravo l’esistenza e che inverce ormai è entrato nella mia vita come compagno fidato.
Per chi non lo sapesse, il tea tree oil è un potente antibatterico, quindi è perfetto se usato insieme al bicarbonato per fare lavatrici; oltre alla sua azione antibatterica lascerà un delicato profumo sulla biancheria.
Ha anche potere anestetizzante, dunque è veramente ottimo per afte, herpes, punture di insetti.
Si può applicare in vari modi
– Applicazioni locali: per afte, foruncoli, gengiviti, herpes, verruche; prendere un cotton fioc e inumidirlo con 2 o 3 gocce di tea tree oil. In seguito tamponare il punto da trattare.
– Inalazione secca: per sinusite, raffreddore; si pratica mettendo alcune gocce di olio su un fazzoletto (di carta o di cotone) annusando a più riprese.
– Diffusione ambientale: per purificare l’ambiente. Io ne metto una decina di gocce nell’umidificatore dei termosifoni.
-Suffumigio: per casi acuti come tosse e raffreddore; si utilizza una pentola con acqua bollente, e versare 6-8 gocce di olio essenziale. In seguito coprire la pentola con un asciugamano ricavando una specie di condotto nel quale inserire il naso e la bocca, in modo da non esporre tutto il viso al vapore.
– Colluttorio: per infiammazioni gengivali, igiene della bocca; in un bicchiere d’acqua, versare 5 gocce di olio essenziale. Fare degli sciacqui come se fosse un normale colluttorio. ATTENZIONE: L’oilio essenziale non va ingerito.

Io, inoltre, lo uso per fare in casa un detergente mulitiuso che vi consiglio perchè assolutamente naturale ma molto efficace. Per farlo ho seguito le indicazioni dei detersivi bioallegri

Per 500 ml. servono:

100 ml di alcool per liquori
400 ml di acqua distillata
8-10 gocce di detersivo per piatti
qualche goccia di olio essenziale di tea tree oil
Miscelare il tutto in uno spruzzino.
E’ efficace e molto profumato.

L’unico accorgimento è quello di non aspettarsi risultati immediati e miracolosi come quelli ottenuti con lo sgrassatore chante clair! Se utilizzate il tavolo bianco della cucina come tagliere per preparare un pranzo per 15 persone non basterà spruzzare 3 gocce di questo detergente! Io lo uso giornalmente ma va fatto agire un pò di più rispetto ai normali detersivi.

* l’acqua distillata non è sempre necessaria: se l’acqua di casa vostra non è particolarmente calcarea va benissimo.
Altrimenti un’acqua dura rischia di lasciare aloni di calcare sulle cose più delicate e visibili, tipo vetri; in questo caso meglio usare acqua distillata.

Buon lavoro!

Navigazione articolo